home > chiesa san nicola ad orcula

chiesa san nicola ad orcula

Sulla strada Dugenta - Frasso è possibile ammirare l’attuale chiesa intitolata al santo di Mira, in posizione più arretrata rispetto all’antica cappella.

Il primo parroco della locale comunità di S. Nicola è stato Mons. Romano Igino, sacerdote dugentese e predecessore dell’attuale parroco Mons. Renzi Ettore che con tenacia, continua l’opera del suddetto Don Igino.

Prima della nomina a parroco di Mons. Romano, nella vecchia cappella di S. Nicola officiava il parroco di S. Giuliana V. e M. di Frasso Telesino o un suo Delegato.

Di recentissima costruzione, progettata dall’architetto Scocca negli anni settanta, in stile neoromanico, la costruzione presenta un’architettura vivace nel tranquillo paesaggio rurale circostante ed è annuncio della progressiva trasformazione urbana di quei luoghi.

Al suo interno, accoglie la statua di S. Nicola di pregevole fattura, recentemente restaurata, a cui i fedeli della zona sono profondamente devoti.

Ogni anno all’inizio di settembre si svolge l’ormai tradizionale festa civile-religiosa in onore del santo che prevede la suggestiva sfilata di carri addobbati, richiamo per tutta la comunità.

La buona sistemazione del giardino e l’ampio piazzale esterno ne esaltano lo spirito vivo, predisponendola con forza a divenire meta festiva dei fedeli.


IL PIAZZALE

Le stazioni della Via Crucis ideate e realizzate
da alcuni volontari della parrocchia
 


L’Immacolata


Il monumento dedicato a Padre Pio
realizzato il 12/09/1999



Il giardino

 


LA CHIESA
Vista dall'interno